ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 24 settembre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/09/24/bonus-ai-pendolari-per-i-disservizi-ferroviari-di-agosto-ce-tempo-fino-al-10-ottobre/

Mediavideo Antenna3

Bonus ai pendolari per i disservizi ferroviari di agosto: c’è tempo fino al 10 ottobre

di  Redazione web

trenoGli abbonati di 4 delle 13 linee ferroviarie gestite da Trenitalia in Toscana hanno diritto al bonus previsto dal contratto di servizio tra Regione e Trenitalia per i disservizi registrati sulla rete regionale durante il mese di agosto. I titolari di abbonamenti mensili e annuali, sia a tariffa regionale Toscana che Integrata Pegaso, in possesso dei requisiti previsti, possono chiedere il bonus entro il 10 settembre 2013.

Chi ha diritto al bonus?

Hanno diritto al bonus i titolari di abbonamenti mensili e annuali a tariffa regionale e integrati Pegaso nel caso in cui l’indice superi il valore 4.0. L’indice di riferimento viene calcolato con una specifica formula che tiene conto, mese per mese, dei tempi di ritardo e delle soppressioni effettuate rispetto al servizio programmato, e rappresenta quindi una misura del disservizio sulla singola linea.

Quanto vale il bonus?

Per gli abbonamenti mensili Trenitalia il 20% del valore del titolo di viaggio. Per gli abbonamenti annuali Trenitalia il 10% del valore di 1/12 del titolo di viaggio. Per gli abbonamenti mensili Pegaso: Il 15% del valore della sola tariffa extraurbana. Per gli abbonamenti annuali Pegaso: il 7,5% del valore di 1/12, della sola tariffa extraurbana.

Il dettaglio delle linee interessate al bonus

Firenze – Pistoia – Lucca – Viareggio (indice 4,3): si conferma una linea scarsamente affidabile dal punto di vista della regolarità con 115 treni soppressi in assenza di servizi sostitutivi su 3061 programmati (indice 3,76% su una media regionale di 1,59%); la puntualità è risultata in crescita di un punto rispetto a luglio (92%).

Firenze – Prato – Bologna (indice 4,2): presenta una minore percentuale di soppressioni (1,34% per 11 treni soppressi su 820 programmati) e un indice di puntualità in linea con quello di luglio (94,4%); il numero dei treni programmati ridotto rispetto al programmato dell’intera regione (3,6%) è determinante per l’accesso al bonus (la soppressione di un treno o un forte ritardo determinano maggiori disagi che su una linea a forte traffico).

Pisa – Lucca – Aulla (indice 4,7): si conferma una linea con prestazioni piuttosto basse: se la regolarità è stata superiore rispetto a luglio (si sono avuti 30 treni soppressi in assenza di bus sostitutivo su un totale di 2033 treni, con un indice di 1,48%; rispetto a 2,47% di luglio) la puntualità di agosto ha toccato l’88% (superiore a luglio ma nettamente inferiore alla media regionale di 91%.

Pistoia – Porretta (indice 5,1): la linea ha avuto un indice di regolarità pari a 0,54% (elevato rispetto alla media regionale e superiore a quello registrato a luglio) e un indice di puntualità di 94,2%, leggermente inferiore a quello di luglio. Tuttavia, come nel caso della Prato – Bologna, il basso numero dei treni circolanti (1,6% dell’intero servizio regionale), è causa determinante per l’attribuzione del bonus.

Altre linee regionali: le prestazioni sono risultate in quasi tutti i casi migliori rispetto a quelle registrate a luglio. Per l’intera Regione si è registrato un indice di regolarità (soppressioni), pari a 2,04% (luglio 2,34)%, pur confermando comunque un numero elevato di treni soppressi (462 su un totale di 22.668 programmati; a luglio erano stati 554). L’indice di puntualità recupera oltre 3 punti percentuali, passando da 87,9% di luglio a 91% e rientrando nella media registrata nel corso dell’anno.

Dove trovare l’indice del mese?

A partire dalla fine del mese successivo a quello di validità dell’abbonamento nelle biglietterie e sui monitor informativi in stazione; chiamando il numero verde regionale 800.570.530; scrivendo a bonus.drt@trenitalia.it; visitando la pagina Indennizzi del sito di Trenitalia.

ore: 15:32 | 

comments powered by Disqus