ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

giovedì, 12 settembre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/09/12/cambiare-il-p-d-per-cambiare-il-paese-incontro-con-l%e2%80%99-on-le-dario-parrini-candidato-alla-segreteria-regionale-del-p-d-toscano/

Mediavideo Antenna3

CAMBIARE IL P.D. PER CAMBIARE IL PAESE Incontro con l’ On.le Dario Parrini candidato alla Segreteria regionale del P.D. toscano.

di  Redazione web

dario parriniIl 16 settembre alle ore 21 presso la Sala Conferenze della Port Autority  di Marina di Carrara, il Presidente dell’Associazione “OPEN MASSA CARRARA. ADESSO!” Valerio Poi  presenterà ai cittadini di Massa Carrara  la candidatura dell’On.le Dario Parrini alla Segreteria regionale del PD Toscano.

L’incontro fortemente voluto dalla “OPEN MASSA CARRARA. ADESSO!” Associazione che sostiene la candidatura di Matteo Renzi alla Segreteria nazionale del P.D.  avrà come tema le prossime, speriamo imminenti, fasi congressuali del Partito Democratico, non solo per  il risvolto nazionale, ma anche per quello locale, dove è assolutamente  necessario aprire un confronto trasparente, sereno e leale sul futuro del nostro territorio e dei cittadini che lo abitano:  il vero futuro obiettivo del P.D. di Massa Carrara deve essere quello di  ritornare a svolgere un ruolo di servizio concretamente finalizzato al “bene comune”.

Per  questo motivo “OPEN MASSA CARRARA. ADESSO!” si impegna per un rinnovamento nelle singole dimensioni territoriali, convinta  che la ripartenza dell’Italia passi attraverso una profonda “rigenerazione” della politica e che l’obiettivo vero non è tanto far vincere Renzi o il Renzismo, ma dare un’anima al Partito Democratico, superando le logiche di corrente e tornando a “fare politica”.

L’ Associazione “OPEN MASSA CARRARA. ADESSO!” chiama ad impegnarsi le migliori forze del Partito Democratico in modo che si uniscano per elaborare  nuove politiche che parlino ai reali bisogni delle persone e rappresentino effettivamente i cittadini che si riconoscono nel centrosinistra.

Tutti quelli che vogliono un Partito Democratico popolare, nazionale e riformatore, in grado di parlare a tutte le generazioni ed ai ceti sociali, con una politica coraggiosa che cambi la legge elettorale, semplifichi le istituzioni, abolisca il finanziamento ai partiti, elimini gli sprechi nella spesa pubblica, riformi il welfare ponendo maggiore attenzione alle famiglie, favorisca la creazione di posti di lavoro soprattutto per i giovani, ripensi ad un  sistema fiscale più giusto e più equo, possono trovare in “OPEN MASSA CARRARA. ADESSO!” la loro collocazione ideale.

E’ necessario un partito che finalmente funzioni, con una leadership credibile e trasparente che sappia dare risposte concrete, un Partito con un disegno politico chiaro che restituisca speranza e fiducia per una ripartenza del Paese, coniugando crescita e sviluppo con equità e solidarietà.

Il rinnovamento del Partito Democratico è riposto in Matteo Renzi, che riteniamo il solo vero interprete di questa esigenza di cambiamento e autore di un programma politico in grado di governare l’Italia, ridare voce ai cittadini per realizzare un futuro migliore.

Per queste motivazioni sosterremo con convinzione la candidatura di Matteo Renzi alla segreteria nazionale e di Dario Parrini alla segreteria regionale toscana, auspicando un congresso aperto a tutti quanti si riconoscono nei valori di questo partito e sentono di condividerne e sottoscriverne le idee ed  i programmi.

Apriamo le primarie per non chiudere il P.D

ore: 20:17 | 

comments powered by Disqus