ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

martedì, 16 luglio, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/07/16/debiti-della-regione-ad-agosto-i-primi-pagamenti-la-commissione-affari-istituzionali-presieduta-da-marco-manneschi-idv-ha-licenziato-a-maggioranza-le-variazioni-al-bilancio-ed-alla-legge-fina/

Mediavideo Antenna3

Debiti della Regione: ad agosto i primi pagamenti La commissione Affari istituzionali, presieduta da Marco Manneschi (IdV) ha licenziato a maggioranza le variazioni al bilancio ed alla legge finanziaria 2013 per utilizzare i fondi statali

di  Redazione web

regione sedeEntro agosto la Regione toscana sarà in grado di pagare una parte consistente dei debiti con le imprese, grazie a 325 milioni di euro in arrivo dal Governo. Il ministero del Tesoro erogherà 95,2 milioni per i debiti relativi a forniture non sanitarie: 38 milioni nell’anno in corso e 57 l’anno prossimo. Altri 230,7 milioni saranno destinati all’estinzione dei debiti degli enti del Servizio sanitario nazionale, cui seguirà una seconda tranche. Due anticipazioni di cassa che la Regione restituirà in trenta anni ad un tasso tra il 3,7 e il 4 per cento.

Per poter sottoscrivere il contratto relativo a questo finanziamento, la commissione Affari istituzionali, presieduta da Marco Manneschi (IdV), ha licenziato la seconda variazione al bilancio di previsione ed alla legge finanziaria 2013 con uno specifico emendamento consiliare, che ha fatto proprie le indicazioni della Giunta.

È stato l’assessore alla presidenza, Vittorio Bugli, ad illustrarne in dettaglio i contenuti. “Dopo il via libera del Consiglio regionale occorrerà perfezionare le carte – ha dichiarato – La firma del contratto con il ministero del Tesoro è attesa entro metà agosto. Poi, in quindici giorni, potranno essere erogate tutte le risorse e pagate le imprese”.

“Di fatto funziona come un prestito – ha aggiunto – Il tasso che pagheremo è comunque inferiore alla media di un mutuo presso la Cassa depositi e prestiti”. L’assessore ha ricordato che al 31 dicembre dell’anno scorso ammontavano a 157 milioni i pagamenti scaduti certificati, di cui 95 sono stati riconosciuti dal governo. Per la parte sanitaria i debiti certi ed esigibili, alla stessa data, valevano 700 milioni.

Le Asl toscane nel 2012 hanno pagato imprese e fornitori con tempi che oscillavano, nel primo trimestre dell’anno scorso, tra 83 e 280 giorni. La media è stata di 156 giorni, ha spiegato Bugli. “Con i 230 milioni che ci saranno anticipati – ha detto ancora Bugli – li ridurremo di un terzo, e ridurremo di un terzo, dunque, anche la media sui tempi di pagamento”.

Nello stesso emendamento, si prevede un finanziamento di 3 milioni di euro per le microimprese. Per sopravvivere o mantenere l’occupazione potranno avere piccoli prestiti, a tasso zero, rimborsabili in sessanta mesi.

Nel complesso la seconda variazione al bilancio prevede maggiori spese di circa 44 milioni. Fra gli interventi principali: 8 milioni alle politiche del lavoro per incentivi alle assunzioni ed ai contratti di solidarietà; 3,2 milioni per l’interporto Amerigo Vespucci ed 1,1 per l’interporto della Toscana centrale; 3,5 per il porto di Piombino; 2 milioni per il piano della cultura; 4,5 milioni per interventi educativi per l’infanzia e l’adolescenza; un milione per le imprese d’informazione.

La seconda variazione al bilancio 2013 e le modifiche alla legge finanziaria 2013 sono state approvate a maggioranza. Il consigliere Alessandro Antichi (PdL) si è astenuto ed il consigliere Gabriele Chiurli (gruppo Misto) ha votato contro.

ore: 17:52 | 

comments powered by Disqus