ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

giovedì, 11 luglio, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/07/11/giallo-del-neonato-il-bimbo-era-con-il-nonno-paterno-massa-la-mamma-si-era-allontanata-per-comprare-i-pannolini-e-l%e2%80%99anziano-dopo-un-rigurgito-e-andato-nel-panico/

Mediavideo Antenna3

Massa: Giallo del neonato, il bimbo era con il nonno paterno la mamma si era allontanata per comprare i pannolini. E l’anziano, dopo un rigurgito, è andato nel panico

di  Redazione web

opa-massaNessuna denuncia, perché non è stato commesso nessun reato, tantomeno un abbandono di minore: il neonato, che si pensava fosse stato abbandonato dalla madre tra le braccia di uno sconosciuto, in realtà è stato consegnato al nonno paterno, mentre la ragazza andava a comprare i pannolini.

È questa la versione ufficiale fornita dalla sezione anticrimine della polizia. Una strana vicenda avvenuta lunedì pomeriggio: la giovane madre si trovava in un bar del centro di Massa col figlioletto di soli due mesi e il nonno paterno; stranamente con sé non aveva né pannolini, né tutine di riserva e poiché il bambino necessitava urgentemente di essere cambiato, lo ha messo in braccio al nonno ed è corsa a comprare i ricambi.

Il caso ha voluto che il bambino iniziasse a piangere e a rigurgitare e che il nonno, forse poco esperto, abbia perso il controllo della situazione, preoccupandosi eccessivamente di quel che stava accadendo. Dal bar qualcuno ha chiamato il 118 e nonno e nipote sono stati portati al pronto soccorso. Il bambino non aveva nulla di grave, il nonno invece non riusciva a spiegare come si trovasse ad accudire un neonato senza madre e così è stata chiamata la polizia.

Accertato che l’anziano fosse il nonno paterno del bambino e rintracciata la madre, la storia, secondo l’Anticrimine è terminata al pronto soccorso, con un lieto fine: papà e mamma, insieme, recatisi in ospedale per riprendersi il figlioletto e anche il nonno. In realtà la vicenda continua ad avere qualche lato fumoso, primo fra tutti il comportamento della ragazza, che la polizia definisce “un po’ scapestrata”, poi il motivo per cui al bar si siano tanto spaventati alla presenza di un semplice rigurgito di neonato e infine anche il ruolo del nonno paterno, sicuramente non in grado in quel momento di gestire una situazione per lui anomala.

Inoltre, secondo quanto dichiarato dalla Asl 1, il neonato sarebbe ancora ricoverato nel reparto di Pediatria dell’Opa di Massa in attesa, in queste ore, di essere dimesso. Manca, per l’appunto, il passaggio che porta il neonato dal pronto soccorso alla Pediatria, anche se i medici garantiscono che il ricovero del neonato non è dovuto a problemi di salute, ma a semplici accertamenti del caso. Secondo l’azienda sanitaria il bambino verrà dimesso stamani senza complicazioni.

Il Tirreno

ore: 19:14 | 

comments powered by Disqus