ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

mercoledì, 10 luglio, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/07/10/sanita%e2%80%99-%e2%80%9ctagli-senza-pianificazione-la-giunta-continua-a-non-fornire-risposte%e2%80%9d-chiurli-e-staccioli-%e2%80%9ca-3-anni-dall%e2%80%99insediamento-manca-ancora-il-piano-soc/

Mediavideo Antenna3

SANITA’, “TAGLI SENZA PIANIFICAZIONE, LA GIUNTA CONTINUA A NON FORNIRE RISPOSTE” Chiurli e Staccioli, “A 3 anni dall’insediamento, manca ancora il piano socio-sanitario”

di  Redazione web

MARINA STACCIOLI“Tagli e riforme strutturali messi in atto in assenza del principale strumento di programmazione: a tre anni dall’insediamento questa Giunta non è ancor stata in grado di presentare al Consiglio il piano socio-sanitario, ma è stata capace soltanto di usare le forbici”. L’accusa arriva dai consiglieri regionali Gabriele Chiurli e Marina Staccioli (Gruppo Misto), in seguito alla risposta fornita dall’assessore Marroni in Aula a un’interrogazione che chiedeva conto, appunto, della mancanza del piano.

“Una non-riposta”, la definiscono i consiglieri. “L’assessore non è stato in grado di darci una data precisa circa l’approdo del piano socio-sanitario in Commissione – aggiungono – dove la bozza è passata una prima volta un anno fa e poi è stata ritirata per essere rivista alla luce delle misure approvate dal Governo”.

“Il piano socio-sanitario è l’unico strumento attraverso il quale il Consiglio regionale può svolgere la propria funzione di indirizzo delle politiche regionali in ambito di Diritto alla salute, oltre che il principale mezzo di programmazione a disposizione della Regione. La Giunta non solo sta privando il Consiglio del ruolo di controllo e indirizzo in un ambito strategico, ma sta privando se stessa di una pianificazione fondamentale nel settore che assorbe il 75% del bilancio regionale”.

“Di questo passo – sottolineano i consiglieri – rischiamo di rimanere senza programmazione fino a fine legislatura, proprio nel momento in cui il Sistema sanitario sta attraversando una delle più grandi trasformazioni. Non possiamo permettere che le guerre interne alla maggioranza si riflettano sulla salute dei cittadini toscani – concludono Chiurli e Staccioli – . Il Pd faccia chiarezza al proprio interno in tempi rapidi e metta fine a questa paradossale situazione”.

ore: 12:17 | 

comments powered by Disqus