ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

venerdì, 28 giugno, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/06/28/spedale-apuanemassa-%e2%80%93-dalla-regione-9-000-000-extra-per-risanamento-idraulico-piu-toscana%e2%80%9dla-sicurezza-classificata-spesa-imprevista%e2%80%9d-il-commento-del-consigliere-regionale/

Mediavideo Antenna3

SPEDALE APUANE/MASSA – Dalla Regione 9.000.000 extra per risanamento idraulico, Più Toscana:”La sicurezza classificata spesa imprevista” Il commento del consigliere regionale di Più Toscana Gian Luca Lazzeri: “Costi extra lievitati da 2 a 9 milioni di euro”

di  Redazione web

ospedale apuane«Costi lievitati di oltre 10.000.000 di euro per le opere di risanamento idraulico e viabilità dei nuovi ospedali di Massa e Lucca». È la denuncia del consigliere regionale del gruppo “Più Toscana” e membro della IV commissione “Sanità”, Gian Luca Lazzeri, che punta il dito sull’aumento dei costi delle opere infrastrutturali nei nuovi presidi ospedalieri del progetto gestito dal Sistema Integrato Ospedali Toscani.

«Con la delibera 465 del 17 giugno 2013 – spiega – la Regione assegna 8.961.000 euro all’Asl 1 di Massa per la realizzazione di opere di risanamento idrogeologico per una spesa di quasi 5.000.000, a cui si aggiungono viabilità interna, adeguamento dei ponti sul torrente Ricortola e completamento della rotatoria di via Gorizia. Si tratta di opere indispensabili senza le quali l’ospedale delle Apuane non potrà aprire. Quello che ci chiediamo e se queste fossero state preventivate nei 151.000.000 di euro dei costi di realizzazione. O se magari, quella di rimandare programmi indispensabili di risanamento idrogeologico, sia stata una scelta consapevole. L’unica certezza che possiamo trarre dalle spese aggiuntive, da profani, è che il sito dell’Ospedale delle Apuane sia stato scelto più per convenienza geografica e ragioni di equidistanza dai comuni di Massa e Carrara, che seguendo un criterio di conformità del territorio. Il risultato è che la voce sicurezza è stata rilegata nel budget extra, magari travestita da imprevisto, invece che essere messa al primo posto nei capitolati di spesa.

E dire che nel maggio del 2011 quando ancora non era stato posato nemmeno un mattone della struttura le spese erano già lievitate di più di  2.000.000 di euro per la realizzazione di uno scavo attorno alle fondamenta che le isolasse dal terreno umido e una bonifica del suolo dove erano state riscontrate tracce di piombo e idrocarburi.

Certi costi insomma, come quelli necessari al reticolo drenante del San Luca di Lucca, non potevano non essere considerati e che insieme alla struttura delle Apuane portano a più di 10.000.000 di euro il budget “extra” finanziato dalla Regione per i nuovi ospedali del progetto Sior.

Dunque chiediamo a Marroni: cosa è cambiato dalla fase di progettazione e quali sarano gli effetti collaterali delle opere aggiuntive sul territorio e i motivi che hanno portato alla lievitazione dei costi nell’area?».

ore: 18:01 | 

comments powered by Disqus