ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

giovedì, 27 giugno, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/06/27/massa-gli-arancioni-alla-caricacontro-la-giunta-volpi-la-notte-bianca-ce-il-guglielmi-e-stato-chiuso-per-risparmiare-sulla-stagione-teatrale/

Mediavideo Antenna3

Massa: Gli “Arancioni” alla “carica”contro la Giunta Volpi: La notte bianca c’è ?, Il Guglielmi è stato chiuso per “risparmiare” sulla stagione teatrale.

di  Redazione web

VOLPI“C’è la Notte Bianca?”

Questa è la domanda che ti senti porre da commercianti e cittadini se in questi giorni percorri le viedel centro città. “Ma la chiusura delle strade la fanno?”

“Ma quale è il programma? I fuochi a che ora?”

Quei fuochi, quello spreco per cui tante intelligenze si sono stracciate le vesti, che potevano essere cancellati con un tratto di penna e  che invece sono rimasti lì!Anzi il loro costo, stando alla stampa, è schizzato da 15mila euro dell’anno scorso a 27mila euro.

Non ci sono manifesti, non c’è pubblicità, solo una magra nota stampa del Comune uscita solo ieri, ci sono semmai le iniziative dei singoli bar e ristoranti che pubblicizzano i loro menù per una serata fantasma.

Esattamente un anno fa con un data pubblicata in un bando da gennaio, un programma dettagliato pronto dalla fine di maggio, depliants distribuiti su tutto il centro dieci giorni prima dell’evento, e un’applicazione web costruita dagli studenti universitari che consentiva di scaricare tutto comodamente su tablets, i commercianti di via Dante gridarono allo scandalo della cattiva informazione (Stampa locale 26 e 27 giugno 2012).  E non mancarono coloro che minacciarono di rimanere chiusi per non avere saputo la notizia, salvo naturalmente aprire regolarmente . E chi rinuncia al ghiotto incasso della Notte Bianca?

Quest’anno la nuova Giunta ha avuto un mese intero di tempo per preparare un solo evento, il resto del programma estivo gli è stato consegnato bello e pronto con la delibera Cento Notti d’Estate. Eppure di certo non c’è nulla. Ma la strategia è questa, come si legge tra le righe della suddetta nota stampa: se va bene sarà merito loro, se va male sarà colpa dell’amministrazione precedente rea di non avere definito a metà maggio i dettagli della notte di fine giugno, che i nuovi arrivati avrebbero comunque potuto modificare a loro piacimento. E tutti tacciono. “Sono appena arrivati, sono inesperti, lasciamoli lavorare. A’ da passa’ l’estate. E sia.” Lasciando perdere i due pesi e le due misure sempre usati nei confronti dell’amministrazione Pucci, sia chiaro che l’estate prima o poi finisce e i nodi vengono al pettine.

Come quello della riapertura del Teatro Guglielmi. Troppo arduo ammettere di non essere in grado di fare quello che la Giunta precedente faceva, di cui per altro l’attuale sindaco faceva parte al momento della riapertura del Guglielmi, avvenuta alla presenza evidente e non certa nascosta dei vigili del fuoco, che hanno presidiato ogni manifestazione avvenuta da febbraio a maggio. La domanda è un’altra. È abbastanza importante il teatro per assumersi la responsabilità di aprirlo, e per investire i soldi nella stagione teatrale? O tenerlo chiuso è più comodo per risparmiare per l’ennesima volta sulla cultura?

ore: 15:32 | 

comments powered by Disqus