ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

venerdì, 17 maggio, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/05/17/massa-3-950-000-e-ottenuti-dal-comune-per-saldare-i-debiti-con-i-fornitori/

Mediavideo Antenna3

Massa: 3.950.000 € ottenuti dal Comune per saldare i debiti con i fornitori

di  Redazione web

comune massa 1Quaranta miliardi di euro in 12 mesi: una vera boccata d’aria in tempi di crisi.

È questo l’ammontare degli spazi finanziari concessi dal governo al pagamento dei debiti arretrati della pubblica amministrazione.

Con il decreto legge 35, varato il 9 aprile scorso, sono intanto resi disponibili per gli enti locali, 5 miliardi, che consentiranno così di saldare i debiti accumulati fino al 31 dicembre 2012, senza per questo sforare il patto di stabilità.

Massa ha ottenuto la copertura totale richiesta, pari a 3.950.000 euro, equivalente all’ammontare delle fatture non saldate alla fine del 2012. Questo significa che, entro il 30 giugno prossimo, sul sito del Comune verranno pubblicati la lista dei beneficiari, ovvero dei creditori, e le date in cui verranno effettuati i pagamenti. Un’operazione che in totale non dovrebbe richiedere più di due mesi.

Nel complesso, il 90% dei debiti del Comune di Massa sono dovuti ad appalti di lavori pubblici, e  il rimanente agli incarichi per il Piano Strutturale.

Oltre a questa finestra di circa 4 milioni di euro relativa al bilancio 2012, è stato concesso uno spazio finanziario di 2.308.000 euro da escludere dal patto di stabilità del 2013, cifra che corrisponde ai pagamenti già effettuati dal Comune prima del 9 aprile 2013. Quindi per Massa sono stati liberati in tutto 6.258.000 euro.

ore: 19:00 | 

comments powered by Disqus