ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

venerdì, 10 maggio, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/05/10/alluvioni-rossi-%e2%80%9cil-governo-sblocca-6-milioni-ancora-pressing-per-altri-fondi%e2%80%9d/

Mediavideo Antenna3

Alluvioni, Rossi: “Il governo sblocca 6 milioni. Ancora pressing per altri fondi”

di  Redazione web

alluvione massa 1“Ieri pomeriggio ho contattato  il capo dipartimento della Protezione civile, Franco Gabrielli, e il Governo.  Alla prossima riunione del Consiglio dei ministri verrà deliberato lo stato di emergenza, così come la Regione aveva richiesto. Seguirà un’ordinanza della Protezione civile sugli interventi emergenzial”. Il presidente della Regione Enrico Rossi ha dato questa notizia intervenendo questa mattina alla firma del protocollo di intesa sul progetto “Ecco Fatto!”. Da Roma arriva quindi una parziale buona notizia per i cittadini che hanno subito danni dalle forti e persistenti piogge di marzo, con tante frane e qualche allagamento.

“Lo stanziamento previsto è del tutto insufficiente – commenta però il presidente Rossi – verrebbe da dire miserrimo: solo 6 milioni, che però ci consentiranno di avviare le procedure per chiedere la deroga al patto di stabilità sugli interventi realizzati e quelli in corso da parte di Comuni e Province. La prossima settimana incontrerò tutte le amministrazioni interessate per stilare l’elenco delle opere da inviare alla Protezione civile e al Ministero dell’economia e delle finanze per la deroga”.

“Naturalmente  anche grazie all’impegno dei nostri parlamentari e alle pressioni sul Governo ci aspettiamo che il Consiglio dei ministri faccia un ulteriore sforzo e stanzi nuovi finanziamenti in modo da coprire i 90 milioni di danni che le amministrazioni locali hanno responsabilmente certificato. Si tratta quindi di un inizio, limitato e tardivo – ha concluso Rossi –  ma qualcosa nella giusta direzione si è mosso”.

ore: 12:17 | 

comments powered by Disqus