ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

mercoledì, 24 aprile, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/04/24/prefettura-disinfestazione-da-vespe-calabroni-e-insetti-nocivi-gli-interventi-necessari-a-tutela-della-pubblica-incolumita%e2%80%99/

Mediavideo Antenna3

Prefettura: DISINFESTAZIONE DA VESPE CALABRONI E INSETTI NOCIVI. GLI INTERVENTI NECESSARI A TUTELA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA’

di  Redazione web

vigili del fuoco calabrniL’approssimarsi della stagione estiva ripropone il problema della disinfestazione e rimozione di nidi di calabroni, vespe e insetti nocivi  in ambienti privati e pubblici.

Tale problema, che rientra nelle specifiche attribuzioni dei Sindaci, quali Autorità Sanitarie Locali, può determinare rischi per la pubblica incolumità in ambienti pubblici e privati, se non affrontato con le misure adeguate a seconda della tipologia dei siti colpiti.

Per la disinfestazione in aree esterne agli edifici pubblici e privati, il cittadino, oltre alle ditte specializzate, può rivolgersi al Comune di residenza od all’Azienda Asl, enti in grado di fornire informazioni ed eventuale supporto tecnico per la soluzione del problema e per fornire mezzi di soccorso in caso di emergenza sanitaria.

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco potrà impiegare le proprie strutture operative per le disinfestazioni solo nei casi in cui, a causa della complessità delle operazioni richieste, si renda necessario un intervento tecnico di soccorso avente il carattere della somma urgenza, connesso a situazioni di immediato pericolo per l’incolumità delle persone, e comunque esclusivamente nell’ambito interno delle strutture pubbliche e private.

Inoltre, gli interventi che interessano aree esterne ad abitazioni, nonché i siti di attività scolastiche, industriali, commerciali e turistiche, per le quali la responsabilità della tutela della sicurezza e dell’igiene e della salubrità dell’ambiente di lavoro, ricadono sul responsabile dell’esercizio medesimo, non rientrano nella competenza del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco; tali interventi dovranno essere fronteggiati, sia in fase di prevenzione che di protezione, dalle strutture organizzate a tal fine, costituite dai Comuni, dalla Azienda Sanitaria Locale e da aziende private convenzionate.

La Prefettura ha richiamato l’attenzione, con apposita circolare, dei Sindaci della provincia e della locale Asl per fornire maggiori notizie ai cittadini, nonché per attivare iniziative di supporto a favore di coloro che richiedano interventi presso le proprie abitazioni, nonché per promuovere eventuali convenzioni con aziende specializzate, al fine di consentire il contenimento delle spese d’intervento.

ore: 16:19 | 

comments powered by Disqus