ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

mercoledì, 17 aprile, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/04/17/turismo-stabilimenti-balneari-modifiche-al-testo-unico-all%e2%80%99unanimita/

Mediavideo Antenna3

Turismo: stabilimenti balneari, modifiche al Testo unico all’unanimità

di  Redazione web

spiaggiaLa commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale, presieduta da Rosanna Pugnalini (Pd), ha licenziato all’unanimità la proposta di legge che modifica il Testo unico del Turismo nella parte che detta le norme per gli stabilimenti balneari. In particolare, le modifiche prevedono la necessità di definire “le caratteristiche tecniche per l’individuazione delle opere di facile rimozione realizzate su aree demaniali marittime” e “gli indirizzi per lo svolgimento delle attività accessorie degli stabilimenti balneari”. La definizione dettagliata sia delle caratteristiche tecniche per le opere di facile rimozione che degli indirizzi per le attività accessorie è demandata al regolamento di attuazione che, secondo le indicazioni espresse dalla commissione raccogliendo un’osservazione dell’Ufficio legislativo del Consiglio, sarà approvato entro 60 giorni.

“Giudico molto positivamente il voto espresso all’unanimità dalla commissione”, ha commentato la presidente Pugnalini, “perché si tratta di un provvedimento molto atteso dalle categorie economiche e che darà indirizzi chiari su materie che, in passato, sono state fonte di contenziosi tra operatori, pubblica amministrazione e demanio”.

Il provvedimento è stato giudicato importante e atteso anche dai consiglieri Giuseppe Del Carlo (Udc), Marco Taradash (Pdl), Marina Staccioli (Misto) e Ivan Ferrucci (Pd), che hanno sottolineato la necessità di tenere in conto le esigenze degli operatori e il rispetto delle norme in materia di libera concorrenza.

La commissione, infine, ha deciso di presentare un ordine del giorno in Aula per suggerire alla Giunta regionale alcune indicazioni per la definizione delle caratteristiche tecniche delle opere di facile rimozione e degli indirizzi per lo svolgimento delle attività accessorie.

ore: 12:57 | 

comments powered by Disqus