ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

venerdì, 22 marzo, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/03/22/ora-la-pausa-caffe-puo-costare-cara-al-dipendente-pubblico/

Mediavideo Antenna3

Ora la pausa caffè può costare cara al dipendente pubblico

di  Redazione web

pausacaffe-totoCon la riforma Brunetta il pubblico impiego si prepara a vivere una nuova era. Le novità arrivate con il D.lgs. n. 150/2009 che detta la nuova disciplina dei procedimenti disciplinari, iniziano a diventare scelte concrete nella gestione delle risorse umane di tutti i giorni.

Tra queste la nuova disciplina prevede il licenziamento senza preavviso per il dipendente pubblico che si assenta per prendere il caffè al bar.

La pausa caffè è un momento molto importante nella giornata di un lavoratore, serve per ricaricare le batterie, nata appunto come break per il caffè, ma in realtà è un concetto un pò più ampio un momento che ci fa svagare e che ci rende anche più produttive a lavoro. Sono della stessa opinione i giudici della Cassazione che con la sentenza 4509/2012 avevano precisato che non solo la pausa caffè durante le ore di lavoro è consentita, ma è anche utile perché aiuta a recuperare le energie e dunque a migliorare le prestazioni a lavoro, purchè però sia di pochi minuti. Dello stesso avviso sono i ricercatori della New York University. Tutto ciò è stato provato scientificamente da una ricerca, secondo la quale il break darebbe al cervello il giusto ‘stacco’ per far riposare i circuiti cerebrali, aiutandoli a riordinare e a conservare le informazioni appena stoccate. I cambiamenti da promuovere non sono questi ma altri, che toccano anche alla politica, intervenendo per esempio sulla burocrazia, sulle infrastrutture, sulla semplificazione.

ore: 12:48 | 

comments powered by Disqus