ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

giovedì, 14 marzo, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/03/14/pubblicato-dal-comune-di-massa-il-regolamento-urbanistico/

Mediavideo Antenna3

Pubblicato dal Comune di Massa il Regolamento Urbanistico

di  Redazione web

E’ da ieri pubblicato sul sito del comune in un apposito link ritagliato nell’home page, il quadro conoscitivo del Regolamento Urbanistico, l’atto di governo cioè con il quale verrà disciplinata l’attività urbanistica ed edilizia sul territorio comunale. Si tratta di un altro passaggio formale  verso l’adozione definitiva dello strumento che consentirà poi di rendere operative le linee di indirizzo e le scelte progettuali previste dal Piano Strutturale, dove si decide cioè in modo puntuale quali saranno i processi di trasformazione del territorio da arrestare, o viceversa,  da sostenere e potenziare, quali aree o manufatti saranno da sottoporre a tutela e quali da completare o trasformare.

Una volta adottato il Regolamento Urbanistico è soggetto a revisione quinquennale in quanto, ai sensi della Legge regionale toscana n. 1/2005, parte dei suoi contenuti perdono efficacia nel tempo e si compone di due parti: la prima dal titolo “Disciplina per la gestione degli insediamenti esistenti” dove vengono definiti i criteri e le norme che regolano l’utilizzo, il recupero e la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente (compresi edifici e manufatti di valore storico ed artistico), la campagna, le aree dei centri abitati;  la seconda dal titolo “Disciplina delle trasformazioni degli assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi del territorio” dove sono disciplinati gli interventi previsti che potranno realizzarsi all’esterno dei centri abitati, le ristrutturazioni urbanistiche, i piani attuativi, le aree destinate all’attuazione di politiche di settore e gli interventi per la realizzazione di nuove infrastrutture.

Trasparenza, partecipazione e dialogo sono le linee guida che sottendono il percorso amministrativo che condurrà alla definizione finale di questo documento che, partendo dalle direttive del piano strutturale approvato con atto di Consiglio comunale n. 66 del 09.12.2010, pubblicato sul BURT n.6 del 09.02.2011, regolamenterà le trasformazioni degli assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi così come le azioni di tutela del paesaggio.

In un primo passaggio di questo percorso la Giunta Comunale, con deliberazione n. 35 del 05.11.2012,  ha fatto propri i contenuti del Documento preliminare. Con l’invio di tale preliminare alla Struttura organizzativa competente VAS del dicembre scorso si è aperta poi formalmente la procedura di VAS del Regolamento urbanistico del Comune attivando conseguentemente le forme di partecipazione e di informazione al pubblico che adesso ha a disposizione anche il quadro conoscitivo del territorio completo di tavole e di tutti gli elaborati redatti dal competente settore pianificazione territoriale. Come da normativa di riferimento per questo procedimento amministrativo è stato individuato un garante della comunicazione: si tratta della dottoressa Rosanna Scarpecci dell’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune cui è possibile rivolgersi per maggiori informazioni e precisazioni.

ore: 14:59 | 

comments powered by Disqus