ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

martedì, 12 marzo, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/03/12/emergenza-sfratti-la-regione-da-il-via-libera-alle-commissioni-territoriali/

Mediavideo Antenna3

Emergenza sfratti: la Regione dà il via libera alle Commissioni territoriali

di  Redazione web

Evitare o ridurre gli sfratti esecutivi promuovendo la gradualità del rilascio degli alloggi è l’obiettivo della legge 75/2012 che da oggi potrà essere attivata su tutto il territorio toscano dando il via alla potestà dei Comuni di istituire Commissioni territoriali per il contrasto del disagio abitativo a cui potranno partecipare, oltre ai rappresentanti dei Comuni stessi, anche quelli delle organizzazioni sindacali degli inquilini e dei proprietari immobiliari, eventualmente insieme a quelli di Prefetture e Questure.

“Il nostro obiettivo – spiega l’assessore regionale al welfare e alle politiche per la casa, Salvatore Allocca – è far si che che si eviti il più possibile il dramma dello sfratto esecutivo, favorendo invece, anche nelle situazioni più critiche, un passaggio da casa a casa, senza traumi. Con questo regolamento attuativo offriamo quindi ai Comuni che lo vorranno la possibilità di istituire apposite Commissioni con il compito di garantire la sostenibilità sociale dello sfratto. Ulteriore obiettivo è quello di costituire un’Osservatorio sociale regionale in grado di acquisire tutte le informazioni sul disagio abitativo esistente, per migliorare e rendere più puntuali gli interventi della Regione in tale campo”.

Per raggiungere questo obiettivo ogni Livello ottimale d’esercizio dovrà tra l’altro trasmettere all’Osservatorio tutte le informazioni sul disagio abitativo esistente e i dati raccolti serviranno da base per la prevista annuale Conferenza sulla condizione abitativa da tenersi ogni anno a maggio, con modalità seminariale.

ore: 16:52 | 

comments powered by Disqus