L’A.fa.p.h. da anni opera sul nostro territorio organizzando numerose attività sportive a favore delle persone con disabilità fisica ed intellettiva promuovendo, attraverso lo sport, un generale miglioramento della qualità della vita, una maggiore autonomia dei diversamente abili e importanti momenti di socializzazione. Lo sport offre infatti alle persone diversamente abili un’occasione per uscire, viaggiare, incontrare persone e stringere nuove amicizie. Lo sport è un elemento fondamentale nella vita di tutte le persone, siano esse disabili o normodotate, in quanto è il mezzo che ci permette di capire i valori fondamentali più profondi e significativi della vita.

Il grande movimento sportivo internazionale sviluppatosi in tutti questi anni con il coinvolgimento di migliaia di atleti disabili di tutte le parti del mondo, compresa l’Italia, ha ampiamente dimostrato che lo sport rappresenta per il portatore di handicap non solo un mezzo insostituibile di recupero psicofisico, ma anche uno stimolante mezzo di integrazione sociale. Ogni disciplina sportiva ha una sua utilità per il conseguimento di risultati terapeutici: lo sport consente di ottenere una migliore conoscenza del proprio corpo, una più corretta concezione dello spazio e del tempo, un miglioramento dell’equilibrio e della coordinazione motoria e un globale miglioramento psichico.

Tra le numerose attività sportive organizzate quest’anno ci sono i corsi di nuoto, individuali e di gruppo, che si terranno alla piscina comunale di Massa. A tal proposito l’A.fa.p.h desidera ringraziare il Comune di Massa e l’Assessore Brizzi per essersi attivati a favore del progetto nuoto e disabilità portato avanti dall’associazione.

Oltre al nuoto l’A.fa.p.h organizza anche corsi di atletica leggera che si svolgono il lunedì ore 17-19 presso la palestra della scuola media Malaspina nei giorni troppo freddi o di pioggia altrimenti al campo scuola di via Oliveti dalle 16/16.30-18.

Dal martedì al venerdì invece i corsi si svolgono alle ore 16/16.30-18 presso il campo scuola di Massa. Per partecipare ai corsi di atletica leggera è indispensabile il certificato medico non agonistico per i giovanissimi fino a 11 anni, a 12 anni compiuti invece è necessaria la visita medico sportiva. L’Asd A.fa.p.h. Onlus Massa, affiliata all’Unione sportiva Acli, è gemellata con Atletica Lunigiana e, sotto i colori di quest’ultima, concorrerà nelle manifestazioni Fidal su strada, campestre e pista con i propri atleti, esordienti e non.

Per chi è interessato ai corsi di nuoto ed atletica o ad altri corsi organizzati dall’A.s.d. A.fa.p.h può contattare Daniele Carmassi al numero 3386456636.