Un sorvegliato speciale di 46 anni, originario della Sicilia ma residente a Carrara, e’ stato subito arrestato dagli stessi uomini dell’Arma. E’ successo ieri pomeriggio ma i carabinieri hanno dato la notizia solo oggi dopo la convalida dell’arresto. Al pregiudicato e’ stata contestata l’aggravante prevista per chi spaccia sostanze stupefacenti nei pressi di caserme o scuole. A pochi metri dal Comando dei carabinieri c’e’ infatti anche una scuola elementare. Addosso all’uomo i carabinieri hanno sequestrato diverse dosi di eroina gia’ suddivise in dosi pronte per essere spacciate. Il giudice ha disposto la custodia cautelare dell’uomo in carcere.