Nuova tappa per le visite della commissione Emergenza occupazionale del Consiglio regionale, decise per monitorare gli effetti della crisi economica nelle varie realtà provinciali della Toscana e per capire l’impatto delle politiche economiche regionali fin qui adottate per fronteggiarla.

Lunedì 26 marzo, alle 10,30, la commissione presieduta da Paolo Marini (FdS -Verdi), nella sede della Provincia di Massa, incontrerà i rappresentanti delle istituzioni e delle categorie economiche e sociali. In primo piano, la vertenza che interessa i Nuovi Cantieri Apuania, per i quali, come nel caso della Breda di Pistoia e della Lucchini di Piombino, la commissione regionale ha chiesto un incontro con la commissione Lavoro della Camera, per sollecitare apposite misure di politica industriale nazionale.

L’incontro di Massa segue quelli di Grosseto, Prato, Siena, Pisa, Pistoia e Arezzo, dove la commissione ha già raccolto dati aggiornati sull’andamento dell’occupazione e delle vertenze aziendali aperte. “I bisogni del territorio”, ha dichiarato Marini, “sono il punto di partenza per correggere, dove necessario, le politiche regionali o per mettere a punto nuove proposte di intervento”.

Venerdì 30 marzo, invece, la commissione Emergenza occupazionale sarà a Livorno.