Ha tentato di entrare all’interno di un supermercato spaccandone l’ingresso con un’ascia lunga un metro e mezzo, ma e’ stato bloccato dai carabinieri di Massa. Ai militari ha detto di aver agito perche’ spinto dalla fame. Ma la giustificazione non gli ha evitato l’arresto. L’uomo e’ un cittadino marocchino di 40 anni che due notti fa, per la fame, avrebbe impugnato un’ascia e sfondato la saracinesca di un supermercato di Marina di Massa.

I rumori hanno svegliato un residente che ha dato l’allarme. L’extracomunitario e’ scappato a piedi, ma il peso dell’ascia e di una vanga che si era portato appresso per aiutarsi nel compiere il gesto dettato dalla fame, gli ha ritardato la fuga tanto che, poche centinaia di metri dopo il supermercato, e’ stato fermato dai carabinieri.