Un tunisino di 25 anni è stato arrestato dalla squadra mobile con l’accusa di tentato omicidio ai danni di una donna, originaria di Massa, a cui l’extracomunitario aveva inferto una coltellata procurandole il perforamento del polmone. Il fatto è accaduto lo scorso novembre vicino all’aeroporto Galilei: sembra che lo straniero si fosse avvicinato alla donna per un tentativo di rapina. Gli agenti della mobile sono risaliti al magrebino grazie ad alcune immagini della scena dell’accoltellamento riprese da una telecamera di sorveglianza.