Per oltre un anno, tra aprile 2010 e settembre 2011, aveva preso di mira i vicini per banali liti condominiali aggredendoli anche fisicamente. Il giudice lo aveva condannato vietandogli di abitare nel palazzo.

Un divieto che l’uomo, 78 anni, non ha mai rispettato nonostante i continui richiami, continuando a perseguitare i vicini, anche davanti ai carabinieri, fino all’accusa di stalking. E questa volta al giudice non e’ rimasto altro che firmare l’ordine di arresto. L’uomo, residente a Pietrasanta (Lucca), vista l’eta’ e’ agli arresti domiciliari.