Il consigliere comunale di Massa Daniele Carmassi, presidente dell’associazione A.fa.p.h. risponde a Gianni Musetti. Da La Destra infatti si sottolineava il fatto che,  sotto il Comune di Carrara era parcheggiata un Porsche Carrera Cabrio, proprio nei posteggi riservati ai disabili e munita di regolare permesso. Se  Musetti si stupisce del fatto che un disabile, per quanto facoltoso, e quindi in grado di comprarsi una macchina costosa, possa guidare un’auto sportiva, Carmassi tiene a chiarire  quanto una persona con disabilità fisica sia in grado di guidare qualsiasi macchina, purché questa abbia i comandi al volante. “Pur trovandomi d’accordo col Consigliere Musetti riguardo alla necessità di effettuare maggiori controlli circa l’uso improprio dei permessi di parcheggio per disabili”, afferma Carmassi, “occorre sfatare la credenza per cui una persona portatrice di handicap fisico non possa guidare o uscire come tutti perché altrimenti si continua a rimanere nel circolo vizioso della discriminazione che vede i portatori di handicap come diversi ed emarginati”.