Contributi a fondo perduto per aziende operative in Toscana che investono all’estero.
E’ in apertura il nuovo bando per l’internazionalizzazione delle PMI Toscane che hanno in programma investimenti in paesi extra UE
Sono agevolabili: Partecipazione Fiere, Noleggio ed allestimento Stand, Interpreti, locazione uffici o sale espositive e loro allestimento, oneri di trasporto, personale impiegato all’estero, attività promozionale, consulenze specialistiche, ideazione e realizzazione di brand, realizzazione siti web in lingua estera, spese legali, amministrative e notarili.

Investimento Minimo: 15.000 Euro, Investimento Massimo: 1.000.000 Euro (nel caso di progetti presentati da più aziende in ATI, consorzi o Reti di Impresa)