ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 24 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/24/la-corsa-agli-ultimi-regali-non-risolleva-di-molto-la-crisi-del-commercio-i-dati-parlano-di-una-media-del-40-degli-acquisti-anche-se-chi-compra-lo-fa-nei-negozi-della-citta%e2%80%99/

Mediavideo Antenna3

LA CORSA AGLI ULTIMI REGALI NON RISOLLEVA DI MOLTO LA CRISI DEL COMMERCIO. I DATI PARLANO DI UNA MEDIA DEL -40% DEGLI ACQUISTI, ANCHE SE CHI COMPRA, LO FA NEI NEGOZI DELLA CITTA’.

di  Redazione web

Anche se questa mattina è scatta la corsa all’ultimo regalo, perché un pacchetto sotto l’albero non può mancare, i cittadini apuani in periodo di crisi e con i soldi contati, hanno speso meno. Regali da scartare sì e per tutti, ma meno costosi; le spese per queste feste sono state ridotte di oltre il 20% e alcuni commercianti ammettono che si è arrivati ad un calo anche del 50% rispetto allo scorso Natale. La crisi c’è e si sente, quindi, anche se è festa. C’è un grande afflusso di clienti nei negozi, niente ressa parliamoci chiaro, ma i conti alla fine sono confermano il calo di acquisti. Per i vestiti si aspetteranno i saldi invernali, ma è soffrire di più è il settore dell’elettronica dopo il boom registrato nel 2010. Reggono, invece, i prodotti per la persona, come profumi e l’intimo, e il mercato dei cellulari, grazie anche alle molte promozioni e vendite rateizzate. Diminuzioni anche per il settore alimentare: nessuno rinuncia al cibo, pandoro, panettone e prodotti natalizi, ma c’è molta più attenzione allo sconto. Difficile, del resto, poter acquistare un pandoro che a prezzo intero costerebbe intorno agli 8 euro. La buona notizia, confermata nei giorni scorsi dall’istituto studi e ricerche della camera di commercio apuana, è che quest’anno gli acquisti, di qualunque tipo, si fanno in loco. Gli apuani non si recano nelle città vicine, ma comprano nei negozi della città.

ore: 20:42 | 

comments powered by Disqus