ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

venerdì, 16 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/16/commercio-scaletti-%e2%80%9cfar-ripartire-i-consumi-e-tutelare-i-piccoli-esercizi%e2%80%9d/

Mediavideo Antenna3

Commercio, Scaletti: “Far ripartire i consumi e tutelare i piccoli esercizi”

di  Redazione

“I dati diffusi oggi della ricerca Unioncamere e Regione sull’andamento del settore commerciale in Toscana, confermano una tendenza critica che va assolutamente contrastata”. Questa la posizione espressa oggi dall’assessore regionale al ramo Cristina Scaletti. “I consumi hanno bisogno di ripartire, per questo occorre che il governo attui rapidamente le richieste della Unione europea e della Bce, impegnandosi a mettere in atto nel breve periodo anche misure forti a favore della crescita, unico metodo di contrasto alla recessione. La Regione da parte sua, così come ha già  annunciato il presidente Rossi, farà  la sua parte, sia pure nei limiti permessi dal suo bilancio”.

Facendo riferimento in particolare al settore del commercio medio-piccolo, l’assessore Scaletti ha poi sottolineato le misure allo studio per favorire questo settore. “Prosegue la nostra azione per la salvaguardia dei piccoli esercizi commerciali, fondamentali anche per il tessuto identitario della nostra regione e che non puo essere fagocitato dalla grande distribuzione – aggiunge Scaletti -. In riferimento inoltre al tema degli orari, il processo di liberalizzazione previsto dalla manovra rischia di abbattere ulteriormente i piccoli esrcizi. Per questo, anche in questa direzione la Regione sta prendendo provvedimenti. Anche la tutela dei centri storici e dei siti Unesco, come le misure a favore dei centri commerciali naturali e delle strutture legate alla filiera corta, dimostrano la scelta della Regione tesa a conservare un’identità precisa al nostro sistema di distribuzione”.

ore: 20:09 | 

comments powered by Disqus