ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

venerdì, 16 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/16/a-distanza-di-due-giorni-dalla-notizia-di-funzionari-della-provincia-indagati-per-la-frana-di-lavacchio-parlano-il-presidente-della-provincia-e-l%e2%80%99assessore-brizzi-%e2%80%9cpiena-fiducia-nell/

Mediavideo Antenna3

A DISTANZA DI DUE GIORNI DALLA NOTIZIA DI FUNZIONARI DELLA PROVINCIA INDAGATI PER LA FRANA DI LAVACCHIO, PARLANO IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA E L’ASSESSORE BRIZZI. “PIENA FIDUCIA NELLA CORRETTEZZA DELL’OPERATO DEI DIPENDENTI”.

di  Redazione web

Sono tranquilli i dipendenti e i dirigenti del settore lavori pubblici della provincia sotto accusa per la frana di Lavacchio che un anno fa spense la vita di Nara Ricci e del figlioletto Mattia. Quattro i funzionari dell’ente iscritti nel registro degli indagati: l’ingegnere capo Giuliano Arrighi, l’ingegnere Mauro Alberti responsabile del servizio strade, il geometra Nicola Rossetti e il capo cantoniere Libero Ballerini. Oltre a loro i pm Federico Manotti e Rossella Soffio, titolari dell’inchiesta, hanno firmato gli avvisi di garanzia anche per Paolo Busticchi, titolare di una ditta che eseguì interventi nella zona di Lavacchio, e l’ingegnere Antonio Cirillo che diresse alcuni lavori. Le accuse, lo ricordiamo sono di omicidio plurimo e disastro colposo con condotte omissive o commissive. Ognuno ha contestazioni specifiche. Fiducia ai propri collaboratori la esprimono il presidente della Provincia Osvaldo Angeli, e l’assessore ai lavori pubblici Gian Luca Brizzi. “Nel rispetto assoluto del costo in vite umane, che mai è tollerabile, e del dolore dei familiari delle vittime – hanno dichiarato i due amministratori – esprimiamo piena fiducia nella correttezza dell’operato delle professionalità coinvolte, rispetto nei confronti del lavoro della magistratura, speranza e augurio che possa essere fatta chiarezza in modo definitivo e al più presto possibile”.

ore: 20:13 | 

comments powered by Disqus