ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

venerdì, 9 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/09/la-crisi-del-commercio-non-si-ferma-neppure-per-natale-da-un-sondaggio-della-camera-di-commercio-il-62-spendera%e2%80%99-meno-rispetto-allo-scorso-anno-ma-il-90-scegliera%e2%80%99-negozi-apuani/

Mediavideo Antenna3

LA CRISI DEL COMMERCIO NON SI FERMA NEPPURE PER NATALE. DA UN SONDAGGIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO IL 62% SPENDERA’ MENO RISPETTO ALLO SCORSO ANNO, MA IL 90% SCEGLIERA’ NEGOZI APUANI.

di  Redazione web

Non saranno le festività natalizie a risanare il commercio apuano considerato che il 62% dei cittadini di Massa, Carrara e Montignoso diminuirà acquisti e regali rispetto allo scorso anno. Solo un misero 2% spenderà di più. Sono i risultati di un sondaggio condotto dal’istituto studi e ricerche della camera di commercio su un campione di 300 famiglie raggiunte telefonicamente. Le spese caleranno per un 22% e riguarderanno in particolare prodotti alimentari; gli acquisti dei beni per la casa o per la persona, come profumi, vestiti e calzature incideranno solo per il 12%. Importante invece la percentuale di persone che farà acquisti nei negozi di Massa e di Carrara, senza spostarsi nelle vicine città.

Non ci saranno grandi cambiamenti nelle abitudini di acquisto dei consumatori apuani; la media e grande distribuzione assorbiranno quasi il 68% del volumi di affari, ma nel periodo natalizio il 32% è attratto dalle piccole attività in cui si può trovare il regalo specifico e più ricercato. In tanti, però, aspetteranno i saldi di stagione; per il 38% le spese sono rinviate a dopo le feste.

ore: 19:34 | 

comments powered by Disqus