La Sovrintendenza ha autorizzato il proseguimento dei lavori in piazza Mercurio riducendo l’area del cantiere archeologico e permettendo la creazione di una sorta di corridoio di collegamento tra via Bigini e via Guidoni per consentire la posa dei sottoservizi e gli allacci dei palazzi. I lavori proseguiranno secondo il calendario stabilito e le procedure già autorizzate. In un incontro, il Sindaco Roberto Pucci, la dottoressa Emanuela Paribeni responsabile della Sovrintendenza archeologica della Toscana, l’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Brizzi, i due tecnici comunali responsabili dei lavori PIUSS nelle piazze, si è concordato lo stato di avanzamento dei lavori di piazza. Nei prossimi giorni saranno anche forniti dettagli su tutti i reperti storici ritrovati.