ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 6 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/06/car-pooling-auto-in-comune-per-fare-la-stessa-strada/

Mediavideo Antenna3

CAR POOLING – AUTO IN COMUNE PER FARE LA STESSA STRADA

di  Redazione

Il Car Pooling, ossia il modo per condividere percorsi in automobile tra persone che devono raggiungere i medesimi luoghi o comunque percorrere parti di un medesimo itinerario è attivo sul territorio. Lo segnala l’assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune, Lina Coppa, invitando i cittadini a sperimentare questa buona pratica che va nel segno del risparmio energetico riducendo l’inquinamento atmosferico oltre ad abbattere i costi vivi della pendolarità lavorativa o studentesca e a promuovere lo sviluppo di un’etica di condivisione ed ecosostenibilità. Il progetto di  Ancitel Toscana è promosso dall’ ANCI e si sviluppa grazie al diffondersi di processi di innovazione tecnologica attraverso la rete Internet per la gratuità e l’ immediatezza garantite dal web. In rete è presente una pagina: AutoinComune.it e chiunque può connettersi per cercare un passaggio automobilistico tra le varie possibilità offerte o per contattare direttamente il futuro compagno di viaggio. Con Google Maps le ricerche e le opportunità vengono poi territorialmente ottimizzate. Ovviamente il car-pooling è tanto più efficace nel caso di eventi pubblici importanti come mostre o conferenze. Al social network sono già iscritte 45.000 persone e la possibilità di lasciare commenti e feedback pubblici garantisce sulla serietà dell’intero progetto che ha una potenzialità enorme considerando i milioni di pendolari che raggiungono ogni giorno i posti di lavoro o di studio.

Il progetto della Toscana è il primo sperimentato in Italia a livello regionale grazie alla società WebDev  che offre un sito a tutti i 288 comuni della regione connettendoli tra loro. Accedere al servizio è facile e gratuito, basta inserire le proprie generalità, l’indirizzo mail e il percorso per il quale si cerca o si offre un passaggio condividendo così anche le spese. AutoinComune si appoggia ad una piattaforma di successo, roadsharing.com, lanciata sul web nel 2008 da un gruppo di informatici toscani.

ore: 16:33 | 

comments powered by Disqus