ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 3 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/03/rossi-a-aulla-priorita-risorse-e-tempi-per-strade-ponti-scuole-e-case/

Mediavideo Antenna3

Rossi a Aulla: priorità, risorse e tempi per strade, ponti, scuole e case

di  Redazione

Nuovo vertice ad Aulla dell’ufficio del commissario per l’alluvione. Con il presidente e commissario Enrico Rossi hanno partecipato il sindaco di Aulla Roberto Simoncini, il sindaco di Mulazzo Sandro Donati, il presidente della Provincia di Massa Carrara Osvaldo Angeli, la responsabile della Protezione civile regionale Maria Sargentini e numerosi funzionari.

“Abbiamo fatto il punto della situazione – ha detto il presidente e commissario Rossi – e stabilito priorità, tempistiche e competenze circa il ripristino della viabilità e la messa in sicurezza dei versanti, la ripulitura dei fiumi, la ricostruzione dei ponti e la realizzazione del nuovo polo scolastico e delle case popolari”.

Le priorità sono state individuate in sei interventi.

Per quanto riguarda il guado di Mulazzo, i lavori potranno partire entro l’anno e dureranno circa 3 mesi. L’ente attuatore è la Regione e l’importo previsto per la realizzazione dell’opera  è di circa 500mila euro.

Poi la strada provinciale 32 Mulazzo-Parana i lavori potranno partire alla fine della realizzazione del guado di Mulazzo (a fine marzo, per un importo di 1,5 milioni di euro); lo stesso per la strada del Cirone (importo previsto 500mila euro). Per entrambe la competenza progettuale e attuativa spetta alla Provincia.

Per la strada di Castagnetoli  verranno impiegati 700mila euro. Inoltre il Comune ha proposto la realizzazione di un piccolo guado in somma urgenza per ripristinare il collegamento.
Infine la Succisa (ente attuatore la Provincia per 850mila euro) e la Provinciale 37, per la quale sono stati previsti 600mila euro che saranno poi integrati con ulteriori 700mila euro.

In totale dunque sono stati previsti interventi per circa 6 milioni di euro.

“La prossima settimana – ha detto ancora Rossi – lavoreremo all’esplicitazione dei dettagli progettuali, al cronoprogramma e alla predisposizione dei progetti esecutivi. Tutte le opere dovrebbero partire entro marzo”.

Per la ripulitura dell’intero bacino per la  quale sono stati stanziati 5 milioni di euro, le opere affidate alle imprese forestali partiranno entro l’anno. Mentre altri 3 milioni di euro serviranno per la risagomatura degli alvei, i cui lavori sono previsti a partire da gennaio.

Venti milioni sono stati destinati agli interventi sui ponti da ricostruire o risistemare (ente attuatore la Regione): si tratta dei ponti di Castagnetoli, Stadano, Mulazzo, Ponte Magra, Santa Giustina.

Infine sono stati approfonditi gli adempimenti per la realizzazione dei nuovi edifici scolastici e delle case popolari. Conferenze dei servizi, varianti, bandi verranno realizzati entro Natale in modo da consentire, per quanto riguarda le scuole, di iniziare il prossimo anno scolastico nei nuovi locali.

La prossima settimana verrà presentato dall’Unione dei Comuni un primo preventivo di massima per la risistemazione di Piazza della Resistenza a Mulazzo.

Per quanto riguarda infine i problemi più generali di regimazione e messa in sicurezza degli argini del Magra ad Aulla e in altri punti del fiume che hanno bisogno di una particolare difesa, l’incarico è stato affidato agli uffici regionali che stanno provvedendo al progetto.

ore: 20:56 | 

comments powered by Disqus