ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 1 dicembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/12/01/polemica-del-consigliere-gianni-musetti-sulla-casa-di-riposo-comunale-a-carrara-non-si-servirebbero-piu%e2%80%99-pasti-adeguati-per-un-problema-di-bilancio/

Mediavideo Antenna3

POLEMICA DEL CONSIGLIERE GIANNI MUSETTI SULLA CASA DI RIPOSO COMUNALE A CARRARA. NON SI SERVIREBBERO PIU’ PASTI ADEGUATI PER UN PROBLEMA DI BILANCIO

di  Redazione web

Pare che i tagli abbiano colpito anche i pazienti della casa di riposo comunale a Carrara, dove stando alla denuncia del responsabile de La Destra Gianni Musetti, si risparmierebbe sui pasti. Brodo o pasta in bianco e pollo. Sarebbero sparite completamente dal menù le porzioni di formaggi e gli affettati e la scusa data ai familiari e agli ospiti riguarderebbe il colesterolo troppo alto. Secondo il consigliere, però, la verità sta tutta nel bilancio presentato con fatture non pagate per circa 800 mila euro, bolle che l’Asl non aveva saldato per la quota che gli spetta della retta di ogni singolo ospite. E la casa di riposo comunale, aggiunge Musetti, non avrebbe neppure fatto causa all’azienda sanitaria. La dieta è fissata e approvata dalla Asl per le RSA, si difende il direttore Ermanno Biselli che specifica “nessuna modifica motivata da tagli o da problemi di bilancio”. La scelta per il pasto è tra tre primi e due secondi, oltre a frutta di stagione o mousse; viene rispettato l’equilibrio tra carne e pesce, vengono serviti salumi e formaggi e perché no, a volte, anche la pizza e piatti tipici locali. Esistono naturalmente, spiega ancora Biselli, diete stabilite dai medici per i pazienti diabetici. Quanto al bilancio, il direttore assicura che la casa di riposo ha iniziato a ricevere i pagamenti dalla Asl che sta rimborsando anche i crediti pregressi.

ore: 20:02 | 

comments powered by Disqus