ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 29 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/29/caos-al-cup-code-fin-sulle-scale-per-chiedere-l%e2%80%99esenzione-ticket-in-tempo-per-il-primo-dicembre-quando-senza-il-certificato-asl-tutte-le-medicine-saranno-a-pagamento/

Mediavideo Antenna3

CAOS AL CUP, CODE FIN SULLE SCALE PER CHIEDERE L’ESENZIONE TICKET IN TEMPO PER IL PRIMO DICEMBRE QUANDO SENZA IL CERTIFICATO ASL TUTTE LE MEDICINE SARANNO A PAGAMENTO

di  Redazione web

Alle otto di mattina apre lo sportello Cup del distretto di Massa al quale recarsi per chiedere il certificato autentico della Asl, rilasciato in base al reddito Isee, che permette l’esenzione dal ticket sui medicinali. Sono oltre 300 le persone che affollano l’atrio e che prendono il numero con cui fare la fila all’unico sportello aperto. È il caos. Lo sportello va in tilt, una sola addetta non ce la fa a seguire tutti, alle 8,39 una signora ha in mano il numero 104, e pensa di non farcela a risolvere la questione in mattinata. Infatti alle 13 lo sportello chiude, la asl non ha previsto nemmeno orario continuato, eppure poteva prevedere che la gente, soprattutto molti anziani, avrebbero affollato l’ufficio allo scadere del tempo utile per chiedere l’esenzione. Domani mattina dovranno rifare la fila, perché il numero conquistato con fatica oggi non sarà più valido. Qualche anziano pare si sia sentito male per la alca e l’attesa, molta gente se ne è andata rinunciando al suo posto in fila. Dal primo dicembre per chi non ha fatto richiesta dell’esenzione, i medicinali saranno a pagamento. Gli anziani sono molto preoccupati, temono di non fare in tempo. Durante l’attesa si parla di poca attenzione verso i cittadini, mancata organizzazione,  moduli terminati, code pericolose e gente esausta di dover lottare quotidianamente con il servizio pubblico.

ore: 20:37 | 

comments powered by Disqus