ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 22 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/22/il-vicesindaco-martina-nardi-anche-assessore-all%e2%80%99edilizia-cerca-di-spiegare-quanto-sta-accadendo-a-massa-in-questo-periodo/

Mediavideo Antenna3

Il vicesindaco Martina Nardi, anche assessore all’edilizia, cerca di spiegare quanto sta accadendo a Massa in questo periodo

di  Redazione web

Il vicesindaco Martina Nardi, anche assessore all’edilizia, cerca di spiegare quanto sta accadendo a Massa in questo periodo, il perché di alcune situazioni che sembrano irregolari o strane, ma che invece rispettano alcune regole imprescindibili: <<Non è vero che ci sono appartamenti vuoti utilizzabili che noi non assegniamo_ spiega la Nardi_ ; abbiamo una decina di immobili non agibili, sotto ristrutturazione, alcuni pericolosi. Per questo non vengono assegnati. Il comune deve seguire le direttive dell’Erp che documenta tutto con relazioni e perizie. È vero ci sono degli appartamenti occupati abusivamente, che non possiamo far evacuare per motivi legati a processi penali, misure di custodia cautelare ai domiciliari, presenza di minori e cause in corso. Non è così facile come qualcuno pensa. Però non è giusto che passi il messaggio di accondiscendenza all’occupazione abusiva. Ci sono centinaia di famiglie che mi chiedono una casa. Se Forza Nuova vuole consigliare a tutte di occupare case abusivamente faccia pure. Io penso invece che dobbiamo costruire nuovi alloggi e ristrutturare quelli che ne hanno bisogno per farci entrare nuove famiglie. Ma non è automatico: non posso chiamare una ditta e farle fare i lavori autonomamente; ci vuole il via della Regione, la gara d’appalto, l’apertura dei cantieri. Siamo in piena emergenza abitativa, lo so, ma abbiamo delle regole da rispettare. I palazzi in ristrutturazione al momento sono 30. Altri 80 cantieri verranno aperti  l’anno prossimo. In 3 anni abbiamo consegnato 100 case. Chiedo alla gente di non mollare adesso e di lasciarci lavorare>>.

ore: 20:24 | 

comments powered by Disqus