ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 15 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/15/i-carabinieri-di-massa-hanno-arrestato-tre-cinesi-per-truffa-hanno-fatto-acquisti-nei-negozi-del-centro-commerciale-maremonti-di-massa-con-carte-di-credito-clonate/

Mediavideo Antenna3

I CARABINIERI DI MASSA HANNO ARRESTATO TRE CINESI PER TRUFFA. HANNO FATTO ACQUISTI NEI NEGOZI DEL CENTRO COMMERCIALE MAREMONTI DI MASSA CON CARTE DI CREDITO CLONATE.

di  Redazione web

Tre cittadini cinesi volevano fare acquisti con carte di credito clonate, ma hanno superato il limite, tentando di comprare diversi apparecchi elettronici in un noto negozio del centro commerciale MareMonti. La commessa insospettita ha però allertato la sicurezza e i carabinieri di Massa che hanno arrestato i tre giovani. Il gruppo, ragazzi di 26, 25 e 23 anni della Repubblica cinese, farebbero parte di un sodalizio criminale all’opera in Toscana, soprattutto tra le province di Firenze e Prato, che ha messo a segno numerose truffe nei centri commerciali comprando più cose possibili con le carte di credito clonate. Le carte originali erano state emesse oltreoceano. Ieri mattina i cinesi hanno provato la truffa anche all’interno del megastore di Massa, ma sono stati arrestati dai militari del nucleo operativo e radiomobile. Il modus operandi è sempre stato uguale in tutti i casi: i tre entravano nel negozio, puntavano la merce da acquistare, per lo più articoli di valore, e chiedevano aiuto alla commessa di turno che con tutte le difficoltà nell’interagire con loro, si limitava a concludere il pagamento. Sono in corso attività di indagine per verificare se i tre fanno parte della banda che ha agito anche in altri negozi della regione.

ore: 20:27 | 

comments powered by Disqus