ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 14 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/14/la-comunita%e2%80%99-montana-serve-solo-a-sperperare-i-soldi-dei-cittadini-la-forte-accusa-e%e2%80%99-lanciata-dal-consigliere-benedetti-secondo-cui-l%e2%80%99ente-non-esegue-tutte-le-manutenzioni-st/

Mediavideo Antenna3

LA COMUNITA’ MONTANA SERVE SOLO A SPERPERARE I SOLDI DEI CITTADINI: LA FORTE ACCUSA E’ LANCIATA DAL CONSIGLIERE BENEDETTI SECONDO CUI L’ENTE NON ESEGUE TUTTE LE MANUTENZIONI STABILITE.

di  Redazione web

A quanto ammonta la somma incassata dalla Comunità Montana per il 2010 e 2011 relativa al contributo consortile di bonifica e quali sono state tutte le spese. Per il consigliere Stefano Benedetti l’organo è solo un carrozzone da chiudere il prima possibile che non rispetta la legge per la manutenzione dei fossi e canali e non esegue le manutenzioni previste. Benedetti fa l’esempio del fiume Frigido, intervento da circa 430 mila euro inserito per l’anno 2011 nel programma di spesa del Distretto Idraulico del Frigido, disatteso fino a pochi giorni fa, quando la Provincia ha emesso un’ordinanza per la sua messa in sicurezza. Non sarebbero stati effettuati neppure gli interventi su fossi, canali e fiumi inseriti nel Piano di manutenzione delle Opere Pubbliche di Bonifica Montana, finanziato con il contributo dei cittadini. La Comunità Montana, infatti, incasserebbe molto di più di quel 25% della spesa complessiva previsto dalla Legge; per quest’anno con una spesa da poco più di un milione di euro, la somma da incassare era di circa 250 mila euro, ma nelle casse della Comunità Montana sarebbero finiti un milione e mezzo di euro. Il consigliere del PDL chiede poi a tutte le autorità un approfondimento dei lavori eseguiti rispetto a quelli programmati che comprendevano i distretti del Brugiano, Canal Magro, Carrione, Frigido, Parmignola e Ricortola.

ore: 20:06 | 

comments powered by Disqus