ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 7 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/07/sala-operativa-antincendi-una-macchina-che-lavora-365-giorni-all%e2%80%99anno/

Mediavideo Antenna3

Sala operativa antincendi: una macchina che lavora 365 giorni all’anno

di  Redazione

“Il sistema organizzativo antincendio ha il suo perno nella sala operativa antincendio della Regione Toscana, funzionante 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno e che, nei periodi di maggior rischio, ha anche una struttura ramificata nel territorio (i Cop, Centri operativi provinciali).

Nella sala operativa, che risponde al numero verde 800 425 425, integrato con i numeri del Corpo forestale (1515) e dei Vigili del fuoco (115) opera congiuntamente personale della Regione Toscana, del Corpo nazionale Vigili del fuoco, del Corpo forestale e del volontariato antincendio.

Il personale impegnato: 3800 volontari, 600 operai forestali, il Corpo Forestale, i Vigili del Fuoco
“Sul territorio sono impegnati nell’azione antincendi 40 enti tra Province, Comunità montane,  Comuni ed enti parco regionali,  che organizzano e gestiscono squadra operative costituite da circa 600 operai forestali.

Particolare rilevanza nelle azioni di spegnimento hanno le organizzazioni del volontariato che riunite nel coordinamento volontariato toscano contano 3.800 uomini.

Sulla base poi di specifiche convenzioni il Corpo forestale dello stato e i Vigli del fuoco partecipano all’organizzazione regionale sia con personale impiegato nelle sale antincendi, sia con squadre operative.

Il parco macchine: 10 elicotteri e 500 mezzi terrestri. L’intervento dei Canadair
La Toscana nel complesso può contare su una forza di intervento che dispone di 10 elicotteri per il supporto nello spegnimento degli incendi e di oltre 500 mezzi terrestri.
Nel periodo gennaio/ottobre sono state utilizzate 912 ore di volo degli elicotteri ed è stato necessario richiedere 17 interventi da parte dei mezzi aerei nazionali (Canadair)
I finanziamenti: 11 milioni complessivi, oltre il 90% dalla Regione Toscana
Anche nel corrente anno sono stati destinati all’attività antincendi boschivi circa 12 milioni di euro, di cui oltre il 90% costituito da fondi regionali. Rispetto aagli anni precedenti vi è stato un calod i circa 800 mila euro.

Circa 4,5  milioni di euro sono destinati agli Enti per l’organizzazione del servizio e le opere,  e circa 1.230.000 euro alle Associazioni di volontariato per i servizi svolti sul territorio. Oltre 900 mila euro per le convenzioni con il Corpo Forestale dello Stato e i Vigili del Fuoco.

Circa 3.600.000 euro sono necessari, inoltre, per coprire i servizi e le infrastutture a carattere regionale (elicotteri, rete radio).

Considerata la superficie boscata della Toscana, possiamo considerare un investimento di circa 10 euro ad ettaro per la prevenzione e la lotta attiva agli incendi boschivi.

ore: 13:38 | 

comments powered by Disqus