ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 5 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/05/il-futuro-del-ramo-di-azienda-dei-rifiuti-di-amia-e-sempre-piu-difficile-dopo-la-riunione-dell%e2%80%99ato-rifiuti-e-stata-confermata-l%e2%80%99intenzione-di-costituire-una-nuova-societa-multi-provin/

Mediavideo Antenna3

Il futuro del ramo di azienda dei rifiuti di Amia è sempre più difficile. Dopo la riunione dell’Ato rifiuti è stata confermata l’intenzione di costituire una nuova società multi-provinciale, quasi scontato quindi il conferimento di Amia nel nuovo soggetto.

di  Redazione web

Sarà il consiglio comunale a decidere il futuro del ramo di azienda di Amia legato all’igiene pubblica dopo che alla riunione dell’Ato rifiuti Toscana Costa di venerdì scorso è stato confermato il crono-programma per la costituzione di una società unica dei rifiuti per i 111 comuni delle quattro province di costa: Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno. Il tentativo di Zubbani di chiedere una distinzione tra le operazioni di spazzamento e raccolta, e lo smaltimento non ha portato gli effetti sperati.  O si entra con tutto il pacchetto oppure si deve decidere. Sarà il consiglio comunale a deciderlo nel frattempo l’amministrazione sta ragionando sul possibile scenario alternativo Amia anche qualora restasse soggetto unico per i rifiuti sarà costretta a trovare un partner privato da Febbraio 2012. A questo punto sembra scontato il conferimento di Amia nella nuova azienda unica dei rifiuti, salvo colpi di scena.

ore: 18:46 | 

comments powered by Disqus