ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 27 ottobre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/10/27/liguria-in-ginocchio-riprese-ricerche-dispersi-notte-difficile-ma-la-situazione-migliora/

Mediavideo Antenna3

Liguria in ginocchio, riprese ricerche dispersi. Notte difficile ma la situazione migliora

Notte difficile nelle zone dello Spezzino colpite dall’alluvione, ma ci sono già segnali di miglioramento della situazione, anche se permangono, come a Vernazza, difficoltà e problemi. Sono riprese, nonostante la nebbia e il buio, le operazioni di ricerca dei dispersi tra Brugnato e Borghetto Vara, nello Spezzino, epicentro della furia del maltempo che si è abbattuto sulla zona martedì scorso. A Monterosso il sindaco, Angelo Betta, ha riferito che si è lavorato tutta la notte per continuare nell’opera di pulizia del Paese dalle macerie. La situazione va migliorando con il passare delle ore, e anche qui continuano le ricerche dell’unico disperso.

“Abbiamo la fortuna – ha detto il primo cittadino all’ANSA – di avere in paese un’impresa che ha fornito ruspe. Continuiamo ad essere isolati, raggiungibili solo via mare, ma rispetto a ieri qui la situazione va migliorando”. La gente ha lavorato tutta la notte “con le pale, i picconi, persino a mani nude – ha aggiunto – ma abbiamo un grande numero di vigili del fuoco e di personale specializzato nei soccorsi. Siamo riusciti a evacuare a Sestri Levante i turisti e vi è una continua spola dei soccorsi con La Spezia”. Più difficile la situazione a Vernazza. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, i lavori di ripristino lì sono molto più complicati. Come a Monterosso, mancano elettricità, gas, acqua potabile. E non vi è la possibilità, al momento, di intervenire con ruspe e pale meccaniche per liberare dalle macerie il paese, che resta isolato

ore: 11:25 | 

comments powered by Disqus